Azienda Agricola Cerreta

L’Azienda Agricola Cerreta è produttrice di vino e olio e fa parte del comprensorio della D.O.C. TERRATICO DI BIBBONA.

La famiglia Lazzeri ha mantenuta viva la tradizione della coltivazione del vecchio vigneto e dell’oliveta secolare giunti fino ad oggi per la passione e la volontà di mantenere in vita una tradizione tipicamente Toscana del buon olio extravergine e del vino Sangiovese e trebbiano che non devono mancare mai sulla nostra tavola. Vicini sono i territori della D.O.C. di Bolgheri, vini conosciuti in tutto il mondo (Sassicaia) e della D.O.C. vini di Montescudaio,che si accompagnano con possibilità delle più varie a degustazione nelle cantine, alla consumazione in Agriturismo o ristoranti di cucina tipica di cui va ricca la nostra zona per tutti i tipi di esigenze.

  • vista dall'alto dell'agriturismo

L’etichetta

Etichetta vino Cirimetto

L’etichetta frontale è stata disegnata nel 1991 dall’attuale titolare dell’azienda, ideata insieme al padre Renzo Lazzeri, proprietario e riporta una poesia di questi del 1958; era nata per abbellire la bottiglia da regalare agli amici e per dare un riconoscimento ironico al faticoso prodotto tanto che è stato chiamato CIRIMETTO.

La poesia ricorda l’abitudine nelle nostre campagne di “dare di rima” in occasione di pranzi sull’aia, avvenimenti che riunivano tutti: parenti, amici e vicini per i lavori nei campi e soprattutto per la vendemmia, tradizione ancora oggi portata avanti dalla famiglia. Una poesia d’altri tempi, vivace e schietta, spensierata e sentita, semplicemente umana, da buongustai da offrire agli amici alla stregua di un generoso fiasco di vino.

Il disegno, volutamente elementare, rappresenta una scena di operosità, nella casa Leopoldina (oggi ben conservata con la cantina), durante la vendemmia con ancora l’uso del carro con i buoi, la gramola montata sopra questo e la strettoia manovrata a forza di braccia; una scena che indica competenze antiche, amore per il lavoro in questa terra di Maremma.
Nell’etichetta, oltre alla denominazione del prodotto I. G. T. Toscano Trebbiano e Toscano Sangiovese (monovitigni da sempre allevati nei vigneti quarantennali), si è voluto far soffermare l’attenzione del possibile consumatore che questo vino è tutt’oggi realizzato con metodi tradizionali, esperienza che la famiglia porta avanti dal 1850 quando i suoi antenati liberarono questi terreni da una grande foresta di cerri (querce) e dalla malaria portando un contributo alle bonifiche volute dal GRANDUCA LEOPOLDO II° di TOSCANA. Quindi questo è il prodotto di tanta passione, dedizione, fatica e amore per questa terra con l’orgoglio di avere avuto in passato il coraggio di far crescere il proprio territorio, sfida ancor più valida oggi.

I nostri prodotti